Spettacolo di danza E Ancora: primo di Coreografia D’Arte 2009, un’idea di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini

All’interno della proficua collaborazione artistica che Federicapaola Capecchi portava avanti dal 2008 con Spazio Tadini, di cui poi è divenuta socia e collaboratrice a tempo pieno nel 2010, nella primavera del 2009 si era deciso, tra una serie di idee per la danza, il teatro, lo spettacolo dal vivo, di provare ad avviare una serie di eventi per far comunicare davvero tra di loro diversi linguaggi artistici, diverse arti.

A maggio 2009 è iniziato così un ciclo breve di appuntamenti, Incroci D’Arte, e il 30 giugno 2009 ha debuttato, allora in forma di work in progress, lo spettacolo E Ancora, primo progetto di quella che sarebbe diventata Coreografia D’Arte: festival di coreografia, arte e teatrodanza, un’idea di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini.

E Ancora è andato in scena nel giorno in cui Pina Bausch lasciava un vuoto sicuramente incolmabile in ogni coreografo, danzatore, essere umano amante del bello e del senso più profondo delle cose. Qualche esitazione, ovviamente, la compagnia l’ha avuta, ma alla fine ha prevalso il piacere di renderle omaggio così, danzando.

danza contemporanea
opificiotrame milano danza contemporanea, E Ancora, spettacolo. Corriere della Sera, Milano, Tempo Libero, 30 giugno 2009
opificiotrame milano danza La Repubblica Tutto Milano
opificiotrame milano danza contemporanea, spettacolo E Ancora, La Repubblica, Tutto Milano, 30 giugno 2009

L’ambiziosa volontà di Coreografia D’Arte, fin dalla prima edizione 2009, è di creare non solo un festival ma soprattutto un laboratorio interattivo di incontro, lavoro, formazione, ricerca e scambio per gli artisti, d’Italia e d’Europa.

Coreografia D'Arte un'idea di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini
Coreografia D'Arte, un'idea di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini, Festival di coreografia, arte e teatrodanza

Coreografia d’Arte vuole andare a coinvolgere il maggior numero di ambiti e di persone anche per sfatare l’opinione diffusa che la danza, il teatro e l’arte siano per i soliti luoghi e il solito pubblico.

Coreografia D'Arte un'idea di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini
Coreografia D'Arte, un'idea di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini, Festival di coreografia, arte e teatrodanza. I°edizione 2009

Un festival annuale, interdisciplinare e “indisciplinato” sullo spettacolo dal vivo, sulla coreografia e la ricerca coreografica, sul teatrodanza, così come sulle nuove tendenze delle performing arts che vuole scegliere spazi “non tradizionali” di rappresentazione, liberi dai tradizionali schemi. Per favorire nuovi linguaggi performativi attraverso ibridazione, comunicazione diretta e meticciato tra le arti.

Coreografia d’Arte si è subito rafforzata, nei suoi intenti, con il successo dell’evento che ha visto incontrarsi e confrontarsi sulla scena Federicapaola Capecchi con la coreografia Raft of Medusa e un’opera d’arte, La Medusa delle Periferie di Gabriele Poli. L’idea di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini è di trovare un modo peculiare di comunicare la danza e l’arte, attraverso lo scambio di processi creativi e la comunicazione concreta-diretta dei linguaggi artistici e delle forme.

Video Dance Installation Raft of Medusa by Lutz Gregor and Federicapaola Capecchi
Video Dance Installation by Lutz Gregor and Federicapaola Capecchi
Performance video made for choreography of Federicapaola Capecchi in Choreographic Collisions part 2, Biennale Internazionale di Danza Contemporanea di Venezia, 2008

Raft of Medusa, di Federicapaola Capecchi, è una produzione 6° Biennale Internazionale di Danza Contemporanea di Venezia, Associazione Danza Venezia e FNASD. La coreografa ha debuttato con questa performance nella piattaforma Giovani Coreografi Italiani frutto del progetto/selezione internazionale Choreographic Collision part 1 e part 2.

La Medusa delle Periferie_GabrielePoli in Coreografia D'Arte
La Medusa delle Periferie di Gabrieleb Poli in Coreografia D'Arte, un'idea di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini, I° edizione 2009

La Medusa delle Periferie di Gabriele Poli, oggi, è di proprietà della CISL di Milano (sede di Via Tadino) che ha voluto partecipare alla prima edizione 2009 di Coreografia D’Arte con la conferenza stampa di comunicazione dell’acquisto dell’opera, in contemporanea con la performance.

Coreografia d’Arte, nella veste di Festival, prosegue in questa direzione creando nuove occasioni di comunicazione tra arte e linguaggi teatrali, ampliandone le prospettive, le visioni e le possibilità.

Stiamo preparando la III° edizione che si svolgerà dal 24 al 30 novembre 2012 (le date sono suscettibili di variazioni). Novità e sorprese saranno molte. Se vuoi essere aggiornato sul Festival iscriviti al Blog.

La prima edizione di Coreografia D’Arte si è svolta dal 26 al 29 novembre 2009 Con Il Patrocinio di Festival Of Festivals e Comune di Milano, Assessorato alla Cultura, Settore Teatro e Danza

La seconda edizione di Coreografia D’Arte si è svolta dal 2 al 5 dicembre 2010, in partnership con MiDanza 2010 e con il Patrocinio di Festival Of Festivals.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...