federicapaola ritratto Alvise Crovato

Federicapaola Capecchi fotografia

federicapaola ritratto Alvise Crovato
Foto Alvise Alessandro Crovato

FEDERICAPAOLA CAPECCHI

Federicapaola Capecchi, Curatrice di Fotografia

e fondatrice, coreografa e danzatrice di OpificioTrame Physical Dance Theatre, ha debuttato come giovane coreografa italiana al 6° Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia. Dal 2014, a Spazio Tadini, sviluppa la congiunzione di fotografia e danza.

FOTOGRAFIA

Il suo sguardo sul movimento e sul corpo ha interessato diversi fotografi che l’hanno chiamata per progetti espositivi e workshop.

Da quando ha iniziato a danzare professionalmente – 20 anni fa – ha a che fare con fotografi, spesso ne ha avuto la fortuna anche in fase di creazione spettacoli o film/documentari. La fotografia è sempre stata un suo fulcro di interesse e indagine. L’ha sempre studiata, approfondita, cercata. Sempre da un punto di vista teoretico, non ha mai avuto la velleità di diventare fotografa. Cercando di individuare a fondo anche ogni forte nesso, legame, relazione tra teatro e fotografia, tra coreografia/danza e fotografia … che non è ovviamente l’atto del fotografarla. Negli ultimi anni ha incrementato le sue ricerche (rafforzata anche da scelte e teorie come quelle di Wim Vandekeybus regista, fotografo e coreografo), ed è convinta che la fotografia sia il linguaggio più vicino alla danza, e viceversa. Già nell’esperienza con Claudio Argentiero – AFI Archivio Fotografico Italiano –, insieme al quale ha dato vita ad un workshop per fotografi specifico sulla danza, e per la cui mostra “Il corpo svelato” ha realizzato lo spettacolo CORPO 2.0., aveva manifestato questa visione, e soprattutto l’intenzione di dare un seguito fattivo tanto alla sua attenzione alla fotografia, al fascino della fotografia e dei suoi processi, quanto a questa indagine e teoria specifica.

Ha curato

la mostra Dark City Milano di Daniele Cametti Aspri (e testo critico)

la bi personale Afghanistan e Libia Martyrs del fotoreporter Riccardo Venturi (e testi critici)

La Fotografia di Matrimonio di Carlo Carletti (e testo critico)

la collettiva Yes – sguardo su nuovi autori e tendenze – con 11 fotografi Maurizio Beucci, Lucia

Dovere, Fabio Bortot, Alessandra Fuccillo, Mattia Colombi, Alessandro Della Savia, Domenico Lops, Nicodemo Luca Lucà, Mauro Parma, Nicasio Ciaccio, Max Allegritti

la mostra “Franco Fontana & Quelli di Franco Fontana”, con 26 fotografi Denis Almar, Dario

Apostoli, Lisa Bernardini, Marzia Braulin, Fausto Corsini, Carolina Cuneo, Massimo De Gennaro,

Roberto Del Bianco, Francesca Della Toffola, Silvia Dominici, Laura Fabbri, Mauro Faletti, Tea

Giobbo, Paolo Guidotti, Mirko Lamonaca, Marco La Vista, Giuliana Mariniello, Elena Melloni, Alex

Mezzenga, Roberto Mirulla, Paola Musumeci, Michela Petti, Andrea Razzoli, Andrea Simone Sarchi, Franco Sortini, Roberto Tibuzzi.

La mostra Francesco Cito e la fotografia di reportage una selezione di scatti tratti dai suoi

reportage in Afghanistan. La mostra di Francesco Cito si accompagna alla selezione di 8 fotografi di reportage individuati per stile, impronta e ricerca. Hermes Mereghetti, Simone Margelli, Andrea Brera, Luca Monelli, Gianluca Micheletti, Massimo Allegro, Virginia Bettoja, Stefania Villani

La Mostra collettiva: Berengo Gardin e 8 fotografi per Photofestival Milano 2017 – “In viaggio

con Gianni Berengo Gardin,Massimo Zanti,Davide Ortombina, Luciano Marchi, Lorenzo Zoppolato,

Alberto Gandolfo, Hermes Mereghetti, Dario Apostoli

La mostra “Lo sport in bianco e nero” di Alessandro Trovati, inserita in Photofestival 2017 e

Milano Photo Week

La mostra “Milano negli anni ’60 e la fotografia di documentoAutori: Virgilio Carnisio, Ernesto Fantozzi, Valentino Bassanini.

La mostra “Citiesil nuovo magazine made in Italy dedicato alla street photography prodotto da ISP

La mostra “Placespast” – curatela insieme a Francesco Tadini – Mostra fotografica di Giovanni Mereghetti, fotoreporter

Cura, insieme a Mosè Franchi – direttore della rivista fotografica Image Mag –, la serie di eventi

Incontro con l’Autore”: appuntamenti con la fotografia e gli autori dal vivo. Durante questa serie di incontri ha intervistato, tra gli altri, Gianni Berengo Gardin, Francesco Cito, Piero Gemelli, Alessandro Trovati, Anna Bussolotto.

Redattrice e conduttrice del TG Fotografia.

https://youtu.be/0-cDOcfCqKE

https://youtu.be/KLnAoAXi-RE

https://youtu.be/ZxTSBmDTaRY

https://youtu.be/uruwVamBrlE

https://youtu.be/wNJKJgsgVR0

https://youtu.be/TDBkZj9T_xA

Per la sua biografia in ambito Danza clicca QUI 

Annunci